sabato 20 dicembre 2008

TUM TUM...

La notte, quando sei solo nel tuo letto e c’è silenzio attorno a te.
TUM TUM...TUM TUM...TUM TUM...
Se sei nervoso o agitato, lo percepisci più che sentirlo.
TUM TUM...TUM TUM...TUM TUM...
Quando l’emozione ti toglie ogni altro sentore di ciò che ti circonda.
TUM TUM...TUM TUM...TUM TUM...
Lo diamo per scontato, come se potesse continuare col suo lavoro per sempre.
Il cuore: muscolo involontario che ci tiene in vita pompando il sangue lungo il nostro organismo.
Il cuore: fin dall’antichità sede dei sentimenti.
Eppure, sebbene la scienza ci insegni che la sua funzione è quella di tenerci in vita, noi continuiamo a considerarlo scrigno delle emozioni, forse perché i suoi battiti aumentano quando si prova un sentimento.
Io credo che esistano 2 cuori: uno che si riesce a vedere; un altro che invece mostriamo solo a chi vogliamo.
E non sono molti i prescelti perché anche se invisibile, questo cuore è molto fragile.
Ecco perché siamo così prudenti, ecco perché abbiamo tanta paura a mostrarlo.
Basta poco per frantumarlo e ci vuole molto tempo e molta pazienza per ricucire insieme tutti i frammenti.
Questo cuore è...... un cuore nascosto.

1 commento:

bigmamma ha detto...

Il tuo è un cuore pulito ed ha tanto posto per tanto amore...