lunedì 14 luglio 2008

Porcaccia miseria!!!


In questi giorni il calore dell'estate si sente che entra nel naso e ha un suo profumo speciale, lo sentite anche voi o sono solo io, un po' "partito"?

Cacchio è una figata... avete presente quando prendi quelle strade sperdute tra campi e cielo azzurro, con i finestrini spalancati e quel rumore forte di cicale, tipo elicottero, da non sentire quasi niente?

Vedi tutto illuminato, tutto verde o giallo oppure le ombre fresche di quegli alberi secolari decisamente stupendi, vedi queste cose e pensi che tutto alla fine dei conti vada bene, tiri un sospiro di sollievo, sorridi come un ebete e cerchi quella stazione radio che tanto non prende mai.

Ecco è questo che a me oggi basterebbe, vorrei godere di queste piccole cose e basta, ma la mia mente in questo momento è davvero "rintorcinata" ma ce la farò...porcaccia miseria!

2 commenti:

bigmamma ha detto...

per quanto riguarda la partita a tennis mi devo organizzare..non trovo la racchetta !Grazie come sempre e a presto

Anonimo ha detto...

Hai descritto le mie sensazioni, quelle che provo d'estate, attraversando un campo...
Non leggo blog ma stamattina chissà perchè sono qui.
Ciao